Cover programma%20%2815%29

2. DIDATTICA

Regolamenti, esami, appelli

Chiediamo che siano esplicitamente inserite nei regolamenti didattici di Dipartimento e dei vari Corsi di Studio le tutele sulla didattica e sugli esami a distanza ottenute nei mesi scorsi a livello di Ateneo. In particolare, va inserita nei regolamenti la norma che prevede la possibilità per tuttə lə studenti di sostenere il medesimo esame in tutti gli appelli disponibili, superando quindi il limite previsto dall'attuale regolamento per il quale «lo studente può presentarsi ad un medesimo esame tre volte in un anno accademico».

Ci impegneremo inoltre ad assicurare il rispetto del regolamento didattico per quel che concerne gli esami: le condizioni e modalità d’esame dovrebbero quindi essere comunicate in modo chiaro sulla pagina del corso o tramite altre vie che raggiungano tuttə lə iscrittə. Parimenti, qualora fosse necessario spostare la data o l’orario di un appello, la comunicazione dovrebbe essere inoltrata tempestivamente a tuttə lə iscrittə all’appello. Chiediamo che vengano previste regole uniformi, se possibile con integrazione del regolamento didattico, in relazione alle eventuali variazioni di modalità d’esame, da online a in presenza e viceversa, al fine di evitare disagi allə studentə; in ogni caso ribadiamo l’importanza di dialogo e comprensione da parte dellə docenti in un momento così delicato. Chiediamo, in particolare, maggiore chiarezza nelle indicazioni su programma, materiale didattico e certificati sostitutivi per le prove di abilità linguistiche e informatiche, per cui ci sono pervenute numerose segnalazioni.

Inoltre, crediamo che per una maggiore sostenibilità e organizzazione degli esami sia necessaria una loro calendarizzazione dopo la prenotazione degli appelli: non è più sopportabile, a distanza in particolare, aspettare ore ed ore, anche fino a tarda sera, sperando di essere chiamatə quel giorno e non rimandatə a data da destinarsi. C’è già una norma al riguardo nel Regolamento didattico, ma è vaga e lascia quindi ampia discrezionalità allə docenti: pensiamo serva un intervento su questa previsione per renderla più efficiente e puntuale, uniforme per tuttə. La calendarizzazione permetterebbe anche di gestire meglio le emergenze che spesso portano alcunə studenti a chiedere di essere esaminatə entro una certa ora o comunque in quella giornata: conoscendo in anticipo il proprio turno, è più semplice organizzarsi tempestivamente e inviare eventuali richieste allə docenti.

> 3. DIDATTICA

> INDICE

{{ message }}

{{ 'Comments are closed.' | trans }}