10. Erasmus

Questo post fa parte della serie Oltre la distanza - Controguida 20/21.

Cosa serve e che cosa occorre fare per partire in Erasmus? Una buona media, ma in fondo relativa a quella di chi d’altr_ abbia fatto richiesta, una dose di fortuna, ma soprattutto la pazienza di occupare del tempo compilando un po’ di burocrazia necessaria. Alla fine però, soprattutto se non sceglierete mete troppo famose (per le quali ci sono molte domande e pochi posti), le possibilità di vincere la borsa sono abbastanza elevate.

Il primo passaggio da fare, è iniziare a reperire informazioni: occorre capire quali siano le mete proposte dal proprio Corso di Laurea ( lo si trova facilmente sul portale d’Ateneo ) e, in secondo luogo, chi sia l_ referente Erasmus che si occupa della meta prescelta. Il secondo passaggio – di vitale importanza – consiste nel leggere con attenzione il Bando (che viene pubblicato una volta all’anno solitamente nel mese di novembre ed è anch’esso facilmente reperibile sul sito) e concentrarsi particolarmente su quali siano i criteri secondo cui saranno stilate le graduatorie e sulle varie scadenze; tali criteri possono variare leggermente da scuola a scuola. Ogni anno Unito organizza degli incontri informativi, nel periodo in cui il Bando è aperto, che ti consigliamo di seguire.

La terza cosa da fare assolutamente, soprattutto al momento di scegliere la propria meta, è confrontare il programma di studi dell’Università per cui si intende fare richiesta con il proprio, di modo da vedere se i corsi che si vogliono seguire sono frequentabili nell’anno e nel semestre disponibili. Dopo aver compilato e inviato la vostra domanda non vi resta che aspettare la pubblicazione delle graduatorie. Se al momento della prima pubblicazione scoprirete di non avere vinto la borsa Erasmus , non disperate: la probabilità di incorrere in ripescaggi non sono così basse.

Cos’altro serve sapere? La borsa di studio, compresa tra i 250-300 € mensili, in base al paese di destinazione, a cui si aggiunge un’integrazione, per chi ha un ISEE < 50mila, tra i 100 e i 400 € al mese (fortemente voluta da noi, per favorire la mobilità de_ studenti meno abbienti). Inoltre, prima di partire, dovrete compilare il Learning Agreement, ossia un documento in cui saranno specificati gli esami che intendete sostenere in Erasmus e che poi saranno riconosciuti al rientro a casa, e dovete farvelo firmare da_ responsabile Erasmus del vostro corso di studi.

Prima dell’emergenza Covid, il libretto online di Unito veniva bloccato, in modo da non poter dare esami in Italia, ma soltanto nel paese ospitante; ora non sappiamo se questo elemento resterà o verrà modificato.

Al momento del rientro bisogna consegnare entro 30 giorni, presso l’Ufficio Relazioni Internazionali i seguenti documenti: il Certificato di Permanenza, il Transcript of Records e il Learning Agreement, di modo che il vostro libretto venga riattivato e i vostri esami svolti all’estero registrati!

Non dimenticare però di confermare il tuo piano carriera anche durante il periodo all’estero! Per quanto riguarda la durata, coloro che frequentano una triennale possono accumulare fino a 12 mesi di Erasmus, anche suddivisibili su più mete in periodi diversi della carriera universitaria. Invece, per l_ iscritt_ alle Lauree Magistrali a ciclo unico è possibile arrivare ad un massimo di 24 mesi. Non sono validi periodi di durata inferiore ai 3 mesi.

Il Bando Erasmus Traineeship, pubblicato sul sito solitamente in primavera, offre invece borse riservate a periodi di Tirocinio all’estero. Altre mobilità internazionali (anche extra europee) sono possibili grazie ad accordi specifici dei singoli corsi (per queste cerca info sulla pagina del tuo corso/dipartimento!)

Covid alert Chiaramente la situazione di emergenza sanitaria non ci permette di dare informazioni più precise sullo svolgimento delle mobilità all’estero, per questo ti consigliamo di controllare spesso la pagina dedicata del sito.

https://www.unito.it/internazionalita/studiare-e-lavorare-allestero/erasmus/erasmus-studio

{{ message }}

{{ 'Comments are closed.' | trans }}